Silence

  • Facebook
  • Twitter
  • Pinterest
  • Google Plus
  • Tumblr
  • Posterous
  • Instapaper
  • Delicious
  • Email
  • RSS
  • Print

Federico Peretti è argentino ed è nato nel 1980. Ci ha inviato alcuni suoi lavori dedicati ai luoghi silenziosi della sua Buenos Aires. Si tratta di immagini registrate su fotocamera digitale, ma con un forte impatto retrò e analogico che segue il gusto primario dell’Artista, come egli stesso ci ha raccontato:

“Lavoro con le fotocamere digitali, ma vivo in maniera analogica. Tutte le immagini che compaiono nella mia mente sono analogiche, tutti i miei sentimenti, tutte le mie fantasie, tutti i miei pensieri. Cerco dettagli nelle piccole cose che trovo ogni giorno nel mondo che mi circonda. Qui vi presento il mio lavoro ‘Silenzio’ : il silenzio è la mancanza relativa o totale del suono udibile. I luoghi silenziosi sono gli unici mi permettono di pensare. Per favore, unitevi a me.”

“I work with digital cameras, but I live analogue. All the images that appear in my mind are analogue, all my feelings, all my fantasies, all my thoughts. I look for details in the small things I find everyday in the world that surrounds me. Here I present you my work “Silence”: Silence is the relative or total lack of audible sound. Silently places are the only ones allow me to think. Please, join me.”

(Federico Peretti)

Sito web: www.federicoperetti.com.ar

  • Facebook
  • Twitter
  • Pinterest
  • Google Plus
  • Tumblr
  • Posterous
  • Instapaper
  • Delicious
  • Email
  • RSS
  • Print

Facebook comments:

comments

Leave A Comment

Attenzione!

Il copyright di tutto il materiale presente su questo sito appartiene ad iMAG ed ai suoi collaboratori. È severamente vietato qualsiasi uso non consentito delle immagini, dei testi, e di qualsivoglia altro elemento presente su questo sito e/o in uno qualsiasi dei numeri di iMAG.

Interessato a farti pubblicità tramite iMAG?

Su iMAG sono disponibili spazi pubblicitari, sia sul sito che sulla rivista. Se sei interessato ad acquistare uno di questi spazi, puoi inviare un'email a imag@altervista.org per saperne di più e visionare le proposte disponibili.